Vai al menu della sezione

XV edizione del Concorso per i migliori pani e prodotti da forno tradizionali “ Premio Roma ”

Sono aperti i termini per presentare le domande al concorso per i migliori pani e prodotti da forno tradizionali “ Premio Roma ”, realizzati nel territorio della regione Lazio.

Le domande di partecipazione potranno essere presentate entro e non oltre venerdì 30 ottobre 2020.

L’iniziativa, giunta alla quindicesima edizione, è indetta da Agro Camera, in collaborazione con ARSIAL ed in sinergia con Unioncamere Lazio e con il sistema delle Camere di Commercio della regione.

Il Concorso si propone:

  1. di valorizzare i migliori pani e prodotti da forno provenienti dai diversi ambiti del territorio regionale del Lazio per favorirne la conoscenza e rafforzarne la presenza nei mercati nazionali ed esteri, premiando i prodotti di qualità che possano al tempo stesso conseguire l’apprezzamento dei consumatori;
  2. di far emergere i prodotti da forno più innovativi provenienti dal territorio della regione Lazio nonché dal territorio nazionale al fine di favorire un confronto tra le imprese locali e quelle esterne alla regione in una ottica di qualificazione costante delle produzioni;
  3. di stimolare i panificatori verso un percorso di costante miglioramento della qualità del prodotto al fine di intercettare stili alimentari diversificati;
  4. di favorire lo sviluppo delle startup e, più in generale, dell’imprenditoria giovanile nei settori di interesse.

 

Nel box documentazione è presente il Regolamento relativo, in quello modulistica la Scheda di partecipazione.

Per  ulteriori  informazioni è possibile contattare:

Agro Camera

Dott. William Loria
Tel.: 06 69792401
Fax: 06 6794845
e-mail: w.loria@agrocamera.com
sito internet: www.agrocamera.com

 

 

 

Vai al menu della sezione

XVII edizione del Concorso per i migliori formaggi “Premio Roma”

Sono aperti i termini per presentare le domande al concorso per i migliori formaggi “ Premio Roma ”, realizzati nel territorio della regione Lazio.

Le domande di partecipazione potranno essere presentate entro e non oltre venerdì 30 ottobre 2020.

L’iniziativa, giunta alla diciassettesima edizione, è indetta da Agro Camera, in collaborazione con ARSIAL ed in sinergia con Unioncamere Lazio e con il sistema delle Camere di Commercio della regione.

Il Concorso si propone:

  1. di valorizzare i migliori formaggi provenienti dai diversi ambiti del territorio regionale del Lazio per favorirne la conoscenza e rafforzarne la presenza nei mercati nazionali ed esteri, premiando i prodotti di qualità che possano al tempo stesso conseguire l’apprezzamento dei consumatori;
  2. di far emergere i formaggi più innovativi provenienti dal territorio della regione Lazio favorendo nel contempo un confronto tra le imprese locali e quelle esterne al territorio;
  3. di stimolare i casari verso un percorso di costante miglioramento della qualità del prodotto al fine di intercettare stili alimentari diversificati;
  4. di favorire lo sviluppo delle startup e, più in generale, dell’imprenditoria giovanile nei settori di interesse.

Nel box documentazione è presente il Regolamento relativo, in quello modulistica la Scheda di partecipazione.

 

Per  ulteriori  informazioni è possibile contattare:

Agro Camera

Dott. William Loria
Tel.: 06 69792401
Fax: 06 6794845
e-mail: w.loria@agrocamera.com
sito internet: www.agrocamera.com

 

 

 

Vai al menu della sezione

RO.ME Museum Exhibition – Special edition, 25 – 27 novembre 2020

La Regione Lazio, Unioncamere Lazio e Camera di Commercio di Roma, nell’ambito della Convenzione finalizzata alla partecipazione congiunta ad alcune manifestazioni fieristiche, promuovono la partecipazione di imprese del Lazio alla terza edizione di “RO.ME Museum Exhibition”, organizzata in modalità ibrida, on site & on line, da Fiera di Roma dal 25 al 27 novembre 2020.

RO.ME – Museum Exhibition, appuntamento internazionale consolidato che si rivolge agli attori dell’Industria della Cultura, si terrà sotto gli auspici di Commissione Europea, Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Regione Lazio, Roma Capitale, Unioncamere Lazio e Camera di Commercio di Roma. Si tratta di una iniziativa innovativa che mira a mettere in connessione imprese ed istituzioni che operano in musei, luoghi della cultura e dell’arte, mondo universitario e della ricerca. Un marketplace che vuole essere luogo privilegiato per confronto e tra imprese e istituzioni culturali, con un focus dedicato, quest’anno, alla transizione digitale.

Nell’anno dell’emergenza globale collegata alla diffusione del Covid-19 quella di RO.ME Museum sarà un’edizione speciale, con un format rinnovato in forma ibrida. Ad incontri in presenza si affiancherà una piattaforma digitale dove verranno ospitati webinar internazionali e che consentirà a musei, istituzioni culturali, aziende e professionisti di ritrovarsi per condividere innovazioni e progetti, di visitare la fiera in modalità virtuale, di organizzare incontri B2B profilati. Tutto attraverso un ecosistema digitale accessibile e innovativo, finalizzato a trasformare l’emergenza in un’opportunità attraverso un network e un marketplace che rimarrà operativo anche a fine manifestazione.

All’interno del fitto programma, la manifestazione ospiterà la II edizione del TEM– TRAVELING EXHIBITION MEETING & MARTKETPLACE, la borsa delle Mostre itineranti, sia pubbliche che private, che prevede la presenza di buyer internazionali provenienti da USA, Spagna e Canada, Francia, Regno Unito e Arabia Saudita.

I settori merceologici ammessi sono:

  • Nuove tecnologie al servizio del Beni Culturali di sui a titolo esemplificativo: Sviluppo App, Audioguide, Audiovisivi e contenuti multimediali innovativi, Realtà virtuale, aumentata e nuove tecnologie Turismo digitale, Ricerca e sviluppo
  • Servizi: (Allestimenti e organizzazione per mostre e musei, Bookshop, Comunicazione, Exhibition & collection management, Edutainment, Ticket & booking solutions, Servizi didattici e per i visitatori, Merchandising & Licensing, Organizzazione eventi, Trasporti, logistica e spedizioni d’arte, Illuminotecnica e forniture tecniche, Marketing territoriale)
  • Artigianato artistico
  • Editoria
  • Industrie creative e culturali

Ciascuna impresa ammessa a partecipare avrà a disposizione:

  • un ambiente (stand) realizzato in 3D
  • nr 3 lingue di traduzione automatica dei contenuti
  • nr. 50 pagine di materiale di presentazione aziendale
  • form di raccolta dati visitatori Stand
  • report relativo a traffico e visitatori
  • 2 video (di dimensioni inferiori a 50 MB)
  • E-commerce per la vendita degli oggetti del catalogo
  • webconference per il contatto diretto con i visitatori dello stand
  • room dedicata al B2B relativa agenda e appuntamenti con addetti nazionali ed internazionali

Per la creazione del proprio stand virtuale, ciascuna impresa avrà a disposizione un CSM di facile utilizzo e attraverso un pannello di controllo potrà autonomamente verificare e gestire le attività che si svolgono all’interno del proprio spazio virtuale (come ad esempio controllare il carrello degli eventuali acquisti). La Segreteria Organizzativa dell’evento garantisce, sin d’ora, non solo la messa a disposizione di una demo, ma anche l’assistenza per tutte le attività necessarie a gestire al meglio la partecipazione delle imprese.

Una demo della manifestazione ed uno stand tipo sono disponibili rispettivamente ai seguenti link:

https://romemuseumexhibition.com/demo-rome/

https://front.dev.wikipoint.co/rome_booth_design?lang=it

La selezione delle imprese candidate avverrà ad insindacabile giudizio di un Comitato tecnico composto dagli organizzatori e, in caso di parità di posizionamento, si darà priorità secondo i seguenti criteri prioritari:

  • Livello di internazionalizzazione dell’impresa;
  • Ordine di arrivo delle domande;
  • Principio di alternanza rispetto alla partecipazione alle precedenti edizioni.

Sarà comunque predisposta una graduatoria delle domande ammesse alla quale si attingerà qualora si dovessero registrare delle rinunce.

Le imprese ammesse alla manifestazione dovranno realizzare un video-pitch della durata di 90 secondi circa in lingua inglese per la presentazione delle loro attività/prodotto/servizio da poter utilizzare durante il periodo della Fiera e che entrerà a far parte del catalogo dei Video Pitch che Lazio Innova sta predisponendo per future azione di brokeraggio internazionale.

Misura straordinaria Emergenza Covid 19

Considerata l’eccezionalità del momento, la peculiarità della modalità di svolgimento e la volontà degli Enti promotori della Convenzione di venire ancora di più incontro alle esigenze delle imprese selezionate in collettiva, la partecipazione alla manifestazione è gratuita, fermo restando che rimangono a carico delle aziende le spese relative ad ogni ulteriore servizio extra di personalizzazione che sarà quotato sulla base del listino prezzi degli organizzatori.

Le imprese ammesse riceveranno, successivamente, apposita comunicazione riguardo alle modalità di organizzazione e gestione del proprio stand e saranno invitate a confermare la propria partecipazione secondo i termini e le modalità contenute nella stessa. Il mancato rispetto dei termini comporterà l’esclusione dell’azienda. La mancata partecipazione senza giustificato motivo potrebbe essere causa di esclusione dell’impresa ad iniziative future organizzate da Regione Lazio, Unioncamere Lazio e Camera di Commercio di Roma.

Le aziende interessate a partecipare dovranno effettuare le registrazione entro e non oltre il 20 ottobre p.v. al link

Regione Lazio, Unioncamere Lazio e Camera di Commercio di Roma si riservano la possibilità, qualora le circostanze lo consentano, di riaprire i termini di presentazione delle manifestazioni di interesse dandone opportuna diffusione sui rispettivi siti istituzionali e su tutti i canali di comunicazione utilizzati per promuovere le iniziative.

Si segnala, inoltre, che la suddetta manifestazione di interesse non vincola gli Enti promotori che si riservano, in qualsiasi momento, di poter annullare, qualora le circostanze lo richiedessero, l’organizzazione della collettiva alla Fiera in oggetto.

Condizioni di ammissibilità

L’impresa deve essere regolarmente iscritta al Registro Imprese di una delle Camere di Commercio del Lazio e deve essere in regola, al momento della presentazione della domanda o comunque entro i termini di chiusura della call, con il pagamento del diritto annuale e con la dichiarazione dell’attività esercitata. Possono partecipare le imprese che abbiano la propria sede legale, amministrativa, operativa o almeno una unità locale nel territorio del Lazio. Sono escluse dalla partecipazione le imprese morose nei confronti degli organizzatori per somme relative a precedenti manifestazioni, ovvero morose nei confronti di altri organismi in collaborazione con i quali gli organizzatori promuovono le iniziative.

 

Aiuto “de minimis”

Le agevolazioni di cui alla Call sono concesse sulla base del Regolamento UE n. 1407/2013 della Commissione Europea del 18 dicembre 2013, relativo all’applicazione degli articoli 107 e 108 del Trattato sul funzionamento dell’Unione Europea agli aiuti di importanza minore (de minimis), pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea L 352 del 24 dicembre 2013.

A seguito dell’obbligo di consultazione preventiva e di implementazione del Registro Nazionale degli Aiuti di Stato, di cui al Regolamento MISE n. 115 del 31 maggio 2017, gli importi relativi alle agevolazioni concesse verranno conseguentemente inseriti nel suddetto Registro, fino ad un importo di circa 5.000,00 euro ( cinquemila/00) per azienda.

Come previsto dall’art. 3 par. 7 dello stesso Regolamento, qualora la concessione di nuovi aiuti de minimis comporti il superamento dei massimali previsti, nessuna delle nuove misure di aiuto può beneficiare del Regolamento. Si ricorda che l’importo massimo delle agevolazioni in regime “de minimis” che possono essere concesse ad una medesima impresa in un triennio (l’esercizio finanziario in corso e i due precedenti), senza la preventiva notifica ed autorizzazione da parte della Commissione Europea e senza che ciò possa pregiudicare le condizioni di concorrenza tra le imprese, è pari a € 200.000,00.

In caso di superamento delle soglie predette, l’agevolazione suindicata non potrà essere concessa, neppure per la parte che non superi detti massimali.

Si fa presente che ciascuna impresa può monitorare l’importo delle agevolazioni in regime “de minimis” di cui ha beneficiato a far data dal 12 agosto 2017, sul sito del Registro Nazionale degli Aiuti di Stato nella sezione Trasparenza al link.

PRIVACY

I dati forniti saranno trattati dagli organizzatori in osservanza di quanto disposto dal Regolamento UE 679/2016 sulla protezione dei dati personali.

Per informazioni rivolgersi a:

Per la Regione Lazio a Lazio Innova S.p.A. – Internazionalizzazione, Cluster & Studi:

– e-mail: internazionalizzazione@lazioinnova.it

– tel. 06.6051.6629 / 6051.60

Camera di Commercio di Roma – Area III Promozione e Sviluppo – Servizio Filiere produttive e Fiere:

– e-mail: attivita.promozionali@rm.camcom.it

– tel. 06.52082049

Unioncamere Lazio – Area Promozione:

– e-mail: areapromozione@unioncamerelazio.it

– tel. 06.699.40153.

Tutta la modulistica è consultabile e scaricabile sui seguenti siti Istituzionali:

www.laziointernational.it

www.rm.camcom.it

www.unioncamerelazio.it

 

Vai al menu della sezione

EVOOTRENDS – Anteprima Expoforum EvooExpoRoma 2022

Si è chiusa sabato 26 settembre u.s. la prima edizione di “EVOOTRENDS – Anteprima EvooExpoRoma 2022” manifestazione organizzata in modalità virtuale da Fiera di Roma, Coldiretti e Unaprol, in programma dal 24 al 26 settembre 2020.

L’iniziativa promossa da Regione Lazio, Unioncamere Lazio e CCIAA di Roma, nell’ambito della Convenzione finalizzata alla partecipazione congiunta ad alcune manifestazioni fieristiche, si è configurata come un expoforum internazionale dedicato all’intera filiera olivicolo-olearia. L’appuntamento ha coinvolto gli attori del comparto: frantoiani, olivicoltori, confezionatori, ma anche studenti di istituti alberghieri e agrari e studenti universitari di scienze agrarie e alimentari e ha visto la presenza virtuale anche di 14 imprese laziali espressione delle numerose eccellenze e delle realtà dinamiche dell’olivicoltura locale.

Si  è trattato di un vero e proprio simposio volto a valorizzare il prodotto attraverso attività e momenti di confronto tra esperienze nazionali e internazionali.

L’iniziativa, che ha voluto rappresentare un contributo alla ripartenza dell’economia del sistema-Paese, è stata un’occasione privilegiata per riflettere sulle tipologie d’innovazione tecnica e agronomica che portino alla promozione e alla valorizzazione delle produzioni olearie di qualità e, nel contempo, indicare le soluzioni migliori per la valorizzazione degli elementi etico-culturali della tradizione italiana

Sito ufficiale

 

Vai al menu della sezione

Rome Bridal Week – RINVIO MANIFESTAZIONE

La Regione Lazio, Unioncamere Lazio e CCIAA di Roma, nell’ambito della Convenzione finalizzata alla partecipazione congiunta ad alcune manifestazioni fieristiche, intendono comunicare il rinvio della manifestazione in oggetto, inizialmente programmata con svolgimento a settembre 2020.

 

In considerazione degli ultimi sviluppi legati alla diffusione del Coronavirus (Covid-19), il management della  Rome Bridal Fashion Week ha deciso di posticipare la prossima edizione della manifestazione.

Per gli operatori del settore Bridal, la Rome Bridal Week si svolgerà dal 20 al 22 marzo 2021 presso la Fiera di Roma.

La Rome Fashion Week si svolgerà dal 5 al 7 giugno 2021 presso la Fiera di Roma.

L’incertezza legata alla diffusione del Coronavirus, unita all’impossibilità di prevedere gli sviluppi delle prossime settimane e lo slittamento dell’inizio della stagione ha portato a questa scelta dell’organizzazione, a tutela sia della salute di visitatori, espositori e lavoratori, sia degli interessi economici delle aziende coinvolte e dell’Organizzatore stesso.

Il management e lo staff tutto hanno operato fino ad oggi per completare i lavori in vista delle date reviste; la decisione è stata presa nelle ultime ore, con la precisa volontà di favorire gli accordi commerciali con una data più lontana nel tempo.

La nuova data, inserita nel calendario delle manifestazioni internazionali, garantirà a tutte le aziende massima visibilità in un momento importantissimo per il mercato cerimonia.

 

Per informazioni rivolgersi a:

 

 

Vai al menu della sezione

TTG INCONTRI

Si comunica che la Regione Lazio, in collaborazione con Unioncamere Lazio, è interessata a partecipare alla prossima edizione della manifestazione turistica TTG INCONTRI – in programma a Rimini dal 14 al 16 ottobre 2020, con un proprio spazio espositivo.

A tal fine, la Regione Lazio prevede la acquisizione di uno spazio espositivo che, tenuto conto delle misure precauzionali di distanziamento, in conseguenza dell’emergenza sanitaria Covid-19, consentirà la partecipazione ad un numero limitato di 15 operatori turistici di Roma e del Lazio.

La partecipazione, per questa edizione, non prevede costi a carico degli operatori turistici.

Le imprese interessate a partecipare, in considerazione del numero contenuto di postazioni a disposizione, sono invitate a trasmettere il modulo in allegato, debitamente compilato, entro e non oltre il 05 agosto 2020, alla seguente PEC: promozioneturistica@regione.lazio.legalmail.it e per conoscenza a revangelisti@regione.lazio.it.

Si consiglia una puntuale lettura della nota informativa allegata.

Vai al menu della sezione

3° edizione di RomeVideoGameLab ‘20

Chiusi i termini per partecipare alla 3° edizione di RomeVideoGameLab ‘20, in programma dal 4 al 7 novembre presso gli Studi di Cinecittà a Roma promossa da Regione Lazio, Unioncamere Lazio e CCIAA di Roma, nell’ambito della Convenzione finalizzata alla partecipazione congiunta ad alcune manifestazioni fieristiche, intendono confermare la partecipazione alla.

RomeVideoGameLab, prodotto da Istituto Luce Cinecittà in collaborazione con IIDEA (Italian Interactive Digital Entertainement Association) e Q Academy, è il primo festival – laboratorio nazionale dei video giochi con l’obiettivo di promuovere la cultura dei videogiochi quale fattore abilitante dal punto di vista scientifico, sociale e culturale. In particolare, per l’edizione 2020 il focus scelto dagli organizzatori sarà la “divulgazione scientifica tra Scienza e Fantascienza”.

In questi mesi di sospensione si è lavorato, oltre che ad un posticipo della data, a creare una edizione speciale, la RVGL ‘20 , che consentirà di recuperare gli aspetti laboratoriali e di approfondimento, riducendo la presenza fisica con una larga e mirata proposta culturale in streaming.

Un rilancio che adatta il format e ne estende la durata temporale a quattro giorni.
Questa edizione on live & on site sarà dedicata soprattutto al mondo della scuola e universitario oltre a quello degli addetti ai lavori per i quali è confermato il B2B, anch’esso realizzato parte in presenza (gli sviluppatori) e parte in streaming (i buyer nazionali e internazionali).

Aule didattiche, spazi per conferenze, lectio magistralis e talk saranno realizzate rispettando le esigenze di sicurezza e una piattaforma dedicata assicurerà un efficiente sistema di streaming.

Il tema dell’edizione rimarrà quello della scienza nelle sue ampie declinazioni con particolare attenzione all’ambiente e alle conseguenze del cambiamento climatico.

Tra le attività in programma si conferma l’organizzazione di un’area B2B applied games dedicata a PMI, startup e studi di sviluppo che sarà operativa nella giornata di venerdì 6 novembre presso gli studi di Cinecittà a Roma dalle ore 10.00 alle 18.00.

 

Per informazioni rivolgersi a:

 

 

Vai al menu della sezione

XXIII edizione del Workshop Turistico Internazionale Buy Lazio

Unioncamere Lazio, in collaborazione con Enit-Agenzia Nazionale del Turismo, la Regione Lazio-Agenzia Regionale del Turismo, le Camere di Commercio del Lazio e le Associazioni di categoria del turismo, organizza la XXIII edizione del Workshop Turistico Internazionale Buy Lazio.

In considerazione delle difficoltà causate dalla attuale emergenza sanitaria, il BUY Lazio, quest’anno si svolgerà interamente in modalità virtuale nei giorni 7-8-9 ottobre 2020.

Gli incontri tra Buyer e Seller si svolgeranno su una piattaforma professionale e, come di consueto, saranno programmati in base a un’agenda di appuntamenti personalizzata.

Buyer saranno selezionati dai paesi Europei di maggior rilevanza turistica, dal Nord America e dall’Asia.

Le aziende turistiche del Lazio interessate a partecipare al Workshop Buy Lazio, sono invitate a registrarsi sulla piattaforma www.buylaziob2b.it entro il 31 agosto 2020. Le modalità di registrazione, di accesso alla piattaforma e di attivazione dell’agenda sono riportate nell’allegato, così come il Regolamento di partecipazione.

Considerata l’eccezionalità del momento la partecipazione per le imprese a questa edizione del Buy Lazio è gratuita.

Vai al menu della sezione

CONCORSO REGIONALE PER LE MIGLIORI BIRRE DEL LAZIO “BIRRE PREZIOSE” 2020 – RIAPERTURA TERMINI DI ADESIONE

Fino al 5 ottobre 2020 sarà possibile aderire alla prima edizione del Concorso regionale per le migliori birre del Lazio.

Il Concorso è promosso ed organizzato da Unioncamere Lazio, in collaborazione con le Camere di Commercio associate e con il supporto della segreteria tecnico-scientifica di Agro Camera, Azienda Speciale della Camera di Commercio di Roma per la promozione dei prodotti agricoli.

Gli obiettivi principali del Concorso sono:

  • La valorizzazione delle migliori birre provenienti dai diversi ambiti del territorio regionale del Lazio per favorirne la conoscenza e rafforzarne la presenza nei mercati nazionali ed esteri, premiando i prodotti di qualità che possano al tempo stesso conseguire l’apprezzamento dei consumatori;
  • L’emersione delle birre più innovative provenienti dal territorio della regione Lazio favorendo un confronto tra le imprese locali;
  • La stimolazione dei mastri birrai verso un percorso di costante miglioramento della qualità del prodotto al fine di intercettare stili alimentari diversificati;
  • Lo sviluppo delle startup e, più in generale, dell’imprenditoria giovanile nei settori di interesse.

 

L’iscrizione al Concorso regionale può essere fatta, a partire dalla pubblicazione del presente regolamento ed entro e non oltre lunedì 5 ottobre 2020.

 

I partecipanti potranno far pervenire la scheda di partecipazione nelle seguenti modalità:

  • via posta alla Segreteria del Concorso per le migliori birre del Lazio – c/o Agro Camera, Via dell’Umiltà, 48  00187 Roma 
  • via fax al n. 06 6794845
  • via e-mail all’indirizzo: w.loria@agrocamera.com

Si prega di prendere visione del Regolamento nel box documentazione.

Sito ufficiale

Per maggiori informazioni scrivere a:

Rachele Mancini
Tel. 06.69940153
mail: areapromozione@unioncamerelazio.it

 

 

 

 

 

 

 

Vai al menu della sezione

Casaidea 2020 – ANNULLATA

Regione Lazio, Unioncamere Lazio e Camera di Commercio di Roma comunicano che, a causa dell’emergenza Covid-19 in corso, la prossima edizione di Casaidea , prevista dal 16 al 24 maggio, è stata annullata.

La società organizzatrice ha comunicato tale decisione a tutela sia della salute di visitatori, espositori e lavoratori, sia degli interessi economici delle aziende coinvolte e degli organizzatori stessi, con l’auspicio che a ottobre si possa svolgere Moacasa, in programma dal 24 ottobre al 1° novembre, e realizzare pertanto, ove le circostanze lo permettano, la Collettiva regionale.

 

Per informazioni rivolgersi a: