Vai al menu della sezione

Casaidea 2020

La Regione Lazio, Unioncamere Lazio e la CCIAA di Roma intendono sottoscrivere nuovamente la Convenzione per la partecipazione congiunta a manifestazioni fieristiche allo scopo di sostenere il tessuto economico regionale.

Nell’ambito del Calendario delle iniziative si prevede la partecipazione alla Fiera CASAIDEA 2020, in programma dal 21 al 29 marzo 2020 presso la Fiera di Roma, dove è intenzione degli Enti organizzare uno spazio espositivo per ospitare le aziende del settore, rappresentative delle migliori produzioni del Lazio.

CASAIDEA 2020, giunta alla 46a edizione, prevede la partecipazione delle imprese appartenenti ai seguenti settori merceologici:

  • Tessuti e rivestimento d’arredo
  • Carta da parati
  • Complemento d’arredo
  • Complementi per la cucina
  • Tendaggi
  • Restauro
  • Infissi
  • Impiantistica
  • Ristrutturazione
  • Climatizzazione.

La selezione delle manifestazioni di interesse avverrà ad insindacabile giudizio di un Comitato tecnico composto dagli organizzatori e, in caso di parità di posizionamento, si darà priorità secondo i seguenti criteri:

  • ordine di arrivo delle domande;
  • principio di alternanza rispetto alla partecipazione alle precedenti edizioni;
  • sede legale e/o operativa nei Comuni rientranti nella zona del cratere sismico. Tali aziende saranno esentate dal pagamento della quota di iscrizione (Legge n. 45 del 07/04/2017 conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 9 febbraio 2017, n. 8).

Sarà comunque predisposta una graduatoria delle domande ammesse alla quale si attingerà qualora si dovessero registrare delle rinunce.

Per le aziende selezionate l’affitto dello spazio espositivo preallestito è gratuito, mentre rimangono a carico delle imprese il pagamento della quota di iscrizione pari ad € 300,00 + IVA, ad eccezione delle imprese della zona del cratere sismico come sopra specificato, nonché ogni ulteriore servizio extra che sarà quotato sulla base del listino prezzi.

Le imprese ammesse riceveranno, successivamente, apposita comunicazione riguardo l’allestimento del proprio stand e saranno quindi invitate ad effettuare il versamento della quota di iscrizione secondo i termini e le modalità contenute nella stessa. Il mancato rispetto dei termini comporterà l’esclusione dell’azienda.

Servizi inclusi per gli spazi espositivi:

  • Pareti perimetrali;
  • Moquette;
  • Scritta centrale con Insegna espositore e Loghi partner Convenzione (Regione Lazio, Camera di Commercio di Roma, Unioncamere Lazio);
  • Impianto elettrico, 4 spot da 10 watt, 1 presa 16A per ogni 12 mq;
  • 1 Pass auto, per tutto il periodo della Manifestazione;
  • Assicurazione RCT;
  • Oneri per la sicurezza.

Le aziende interessate a partecipare dovranno effettuare la registrazione entro e non oltre lunedì 2 marzo al seguente link

Regione Lazio, Unioncamere Lazio e Camera di Commercio di Roma si riservano la possibilità, qualora le circostanze lo consentano, di riaprire i termini di presentazione delle manifestazioni di interesse dandone opportuna diffusione sui rispettivi siti istituzionali e su tutti i canali di comunicazione utilizzati per promuovere le iniziative.

Si segnala, inoltre, che la suddetta manifestazione di interesse non vincola gli Enti promotori che si riservano, in qualsiasi momento, di poter annullare, qualora le circostanze lo richiedessero, l’organizzazione della collettiva alla Fiera in oggetto.

Condizioni di ammissibilità

L’impresa deve essere regolarmente iscritta al Registro Imprese di una delle Camere di Commercio del Lazio e deve essere in regola, al momento della presentazione della domanda o comunque entro i termini di chiusura della call, con il pagamento del diritto annuale e con la dichiarazione dell’attività esercitata. Possono partecipare le imprese che abbiano la propria sede legale, amministrativa, operativa o almeno una unità locale nel territorio del Lazio. Sono escluse dalla partecipazione le imprese morose nei confronti degli organizzatori per somme relative a precedenti manifestazioni, ovvero morose nei confronti di altri organismi in collaborazione con i quali gli organizzatori promuovono le iniziative.

Aiuto “de minimis”

Le agevolazioni di cui alla Call sono concesse sulla base del Regolamento UE n. 1407/2013 della Commissione Europea del 18 dicembre 2013, relativo all’applicazione degli articoli 107 e 108 del Trattato sul funzionamento dell’Unione Europea agli aiuti di importanza minore (de minimis), pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea L 352 del 24 dicembre 2013.

A seguito dell’obbligo di consultazione preventiva e di implementazione del Registro Nazionale degli Aiuti di Stato, di cui al Regolamento MISE n. 115 del 31 maggio 2017, gli importi relativi alle agevolazioni concesse verranno conseguentemente inseriti nel suddetto Registro, fino ad un importo di circa € 4.000,00 (quattromila/00) per azienda.

Come previsto dall’art. 3 par. 7 dello stesso Regolamento, qualora la concessione di nuovi aiuti de minimis comporti il superamento dei massimali previsti, nessuna delle nuove misure di aiuto può beneficiare del Regolamento.

Si ricorda che l’importo massimo delle agevolazioni in regime “de minimis” che possono essere concesse ad una medesima impresa in un triennio (l’esercizio finanziario in corso e i due precedenti), senza la preventiva notifica ed autorizzazione da parte della Commissione Europea e senza che ciò possa pregiudicare le condizioni di concorrenza tra le imprese, è pari a € 200.000,00.

In caso di superamento delle soglie predette, l’agevolazione suindicata non potrà essere concessa, neppure per la parte che non superi detti massimali.

Si fa presente che ciascuna impresa può monitorare l’importo delle agevolazioni in regime “de minimis” di cui ha beneficiato a far data dal 12 agosto 2017, sul sito del Registro Nazionale degli Aiuti di Stato nella sezione Trasparenza al seguente link

PRIVACY

I dati forniti saranno trattati dagli organizzatori in osservanza di quanto disposto dal Regolamento UE 679/2016 sulla protezione dei dati personali.

Per informazioni rivolgersi a:

Per la Regione Lazio a Lazio Innova S.p.A. – Internazionalizzazione, Cluster & Studi:
– e-mail: internazionalizzazione@lazioinnova.it
– tel. 06.6051.6629;

Camera di Commercio di Roma – Area III Promozione e Sviluppo – Servizio Filiere produttive e Fiere:
– e-mail: attivita.promozionali@rm.camcom.it
– tel. 06.52082571 – 2575;

Unioncamere Lazio – Area Promozione:
– e-mail: areapromozione@unioncamerelazio.it
– tel. 06.699.40153.

 

Tutta la modulistica è consultabile e scaricabile sui seguenti siti Istituzionali:

http://www.laziointernational.it
http://www.rm.camcom.it
http://www.unioncamerelazio.it

 

 

 

Vai al menu della sezione

Rome Bridal Week 2020

La Regione Lazio, Unioncamere Lazio e la CCIAA di Roma intendono sottoscrivere nuovamente la Convenzione per la partecipazione congiunta a manifestazioni fieristiche allo scopo di sostenere il tessuto economico regionale.

Il Calendario delle iniziative prevede la partecipazione congiunta alla manifestazione “Rome Bridal Week”, in programma dal 14 al 16 marzo 2020 presso la Fiera di Roma, dove è intenzione degli Enti organizzare uno spazio espositivo per ospitare le aziende del settore, rappresentative delle migliori produzioni del Lazio.

La Rome Bridal Week è l’evento che apre il calendario delle Bridal week d’Europa: qui, grazie alle sfilate in passerella, saranno presentate in anteprima le collezioni 2020 e le ultime creazioni della moda sposa, dove le tendenze definiranno il corso della prossima stagione e verranno esposti su una passerella esclusiva, di alto profilo e all’avanguardia.

La manifestazione è riservata alle imprese che operano in tutti i settori che ruotano intorno alla cerimonia nuziale: creazione, vendita e distribuzione abiti da sposa, sposo, cerimonia e accessori (calzature, corone per capelli, gioielli e bigiotteria, custodie per abiti).

Gli spazi espositivi saranno così ripartiti: 10 stand di 25 mq saranno riservati alle aziende produttrici di abiti da cerimonia e 6 stand di 15 mq saranno dedicati alle aziende produttrici di accessori.

La selezione delle manifestazioni di interesse avverrà ad insindacabile giudizio di un Comitato tecnico composto dagli organizzatori e, in caso di parità di posizionamento, si darà priorità secondo i seguenti criteri:

  • ordine di arrivo delle domande;
  • principio di alternanza rispetto alla partecipazione alle precedenti edizioni;
  • sede legale e/o operativa nei Comuni rientranti nella zona del cratere sismico. Tali aziende saranno esentate dal pagamento della quota di iscrizione (Legge n. 45 del 07/04/2017 conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 9 febbraio 2017, n. 8).

Sarà comunque predisposta una graduatoria delle domande ammesse alla quale si attingerà qualora si dovessero registrare delle rinunce.

Per le aziende selezionate l’affitto dello spazio espositivo preallestito è gratuito, mentre rimangono a carico delle imprese il pagamento della quota di iscrizione pari ad € 250,00 +IVA, ad eccezione delle imprese della zona del cratere sismico come sopra specificato, nonché ogni ulteriore servizio extra che sarà quotato sulla base del listino prezzi.

Le imprese ammesse riceveranno, successivamente, apposita comunicazione riguardo l’allestimento del proprio stand e saranno quindi invitate ad effettuare il versamento della quota di iscrizione secondo i termini e le modalità contenute nella stessa. Il mancato rispetto dei termini comporterà l’esclusione dell’azienda.

Le aziende interessate a partecipare dovranno effettuare la registrazione entro e non oltre 27 febbraio 2020 al seguente link

Regione Lazio, Unioncamere Lazio e Camera di Commercio di Roma si riservano la possibilità, qualora le circostanze lo consentano, di riaprire i termini di presentazione delle manifestazioni di interesse dandone opportuna diffusione sui rispettivi siti istituzionali e su tutti i canali di comunicazione utilizzati per promuovere le iniziative.

Si segnala, inoltre, che la suddetta manifestazione di interesse non vincola gli Enti promotori che si riservano, in qualsiasi momento, di poter annullare, qualora le circostanze lo richiedessero, l’organizzazione della collettiva alla Fiera in oggetto.

Condizioni di ammissibilità

L’impresa deve essere regolarmente iscritta al Registro Imprese di una delle Camere di Commercio del Lazio e deve essere in regola, al momento della presentazione della domanda o comunque entro i termini di chiusura della call, con il pagamento del diritto annuale e con la dichiarazione dell’attività esercitata. Possono partecipare le imprese che abbiano la propria sede legale, amministrativa, operativa o almeno una unità locale nel territorio del Lazio. Sono escluse dalla partecipazione le imprese morose nei confronti degli organizzatori per somme relative a precedenti manifestazioni, ovvero morose nei confronti di altri organismi in collaborazione con i quali gli organizzatori promuovono le iniziative.

Aiuto “de minimis”

Le agevolazioni di cui alla Call sono concesse sulla base del Regolamento UE n. 1407/2013 della Commissione Europea del 18 dicembre 2013, relativo all’applicazione degli articoli 107 e 108 del Trattato sul funzionamento dell’Unione Europea agli aiuti di importanza minore (de minimis), pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea L 352 del 24 dicembre 2013. A seguito dell’obbligo di consultazione preventiva e di implementazione del Registro Nazionale degli Aiuti di Stato, di cui al Regolamento MISE n. 115 del 31 maggio 2017, gli importi relativi alle agevolazioni concesse verranno conseguentemente inseriti nel suddetto Registro, fino ad un importo di circa € 4.000,00 (quattromila/00) per azienda.

Come previsto dall’art. 3 par. 7 dello stesso Regolamento, qualora la concessione di nuovi aiuti de minimis comporti il superamento dei massimali previsti, nessuna delle nuove misure di aiuto può beneficiare del Regolamento.Si ricorda che l’importo massimo delle agevolazioni in regime “de minimis” che possono essere concesse ad una medesima impresa in un triennio (l’esercizio finanziario in corso e i due precedenti), senza la preventiva notifica ed autorizzazione da parte della Commissione Europea e senza che ciò possa pregiudicare le condizioni di concorrenza tra le imprese, è pari a € 200.000,00.

In caso di superamento delle soglie predette, l’agevolazione suindicata non potrà essere concessa, neppure per la parte che non superi detti massimali.

Si fa presente che ciascuna impresa può monitorare l’importo delle agevolazioni in regime “de minimis” di cui ha beneficiato a far data dal 12 agosto 2017, sul sito del Registro Nazionale degli Aiuti di Stato nella sezione Trasparenza al seguente link

PRIVACY

I dati forniti saranno trattati dagli organizzatori in osservanza di quanto disposto dal Regolamento UE 679/2016 sulla protezione dei dati personali.

Per informazioni rivolgersi a:

Per la Regione Lazio a Lazio Innova S.p.A. – Internazionalizzazione, Cluster & Studi:

  • e-mail: internazionalizzazione@lazioinnova.it
  • tel. 06.6051.6629;

Camera di Commercio di Roma – Area III Promozione e Sviluppo – Servizio Filiere produttive e Fiere:

  • e-mail: attivita.promozionali@rm.camcom.it
  • tel. 06.52082571 – 2575

Unioncamere Lazio – Area Promozione:

  • e-mail: areapromozione@unioncamerelazio.it
  • tel. 06.699.40153

Tutta la modulistica è consultabile e scaricabile anche  sui seguenti siti Istituzionali:

www.laziointernational.it

www.rm.camcom.it

 

Vai al menu della sezione

XXVII edizione del Concorso regionale per i migliori oli del Lazio “Orii del Lazio – Capolavori del gusto”

Si sono chiusi i termini per poter aderire alla XXVII edizione del Concorso regionale per i migliori oli del Lazio “Orii del Lazio – Capolavori del gusto”, selezione regionale per l’Ercole Olivario.

Il Concorso è promosso ed organizzato da Unioncamere Lazio, Associazione delle cinque Camere di Commercio del Lazio, con il supporto della segreteria tecnica di Agro Camera, Azienda Speciale della Camera di Commercio di Roma per la promozione dei prodotti agricoli.

L’iniziativa si inserisce nel più ampio progetto di promozione della filiera agroalimentare, un asset strategico delle attività del sistema camerale regionale allo scopo di valorizzare il patrimonio agroalimentare di qualità del Lazio.

Quest’anno al Concorso regionale per i migliori oli extravergine d’oliva parteciperanno 38 aziende, che presenteranno 49 oli, ripartite come segue:

  • provincia di Viterbo con 11 imprese
  • provincia di Latina con 10 imprese
  • provincia di Roma con 9 imprese
  • provincia di Frosinone con 6 imprese
  • provincia di Rieti con 2 imprese

La Cerimonia di premiazione si terrà sabato 21 Marzo 2020 presso la Sala del Tempio di Adriano in Piazza di Pietra a Roma.

Per maggiori informazioni scrivere a: info@oridellazio.com

Vai al menu della sezione

Arti e Mestieri Expo 2019

Si è svolta dal 12 al 15 dicembre 2019, presso la Fiera di Roma, la 14^ edizione della Fiera Arti e Mestieri Expo.

La collettiva, realizzata in collaborazione e con il sostegno economico della Regione Lazio, della Camere di Commercio di Roma e di Uniocamere Lazio è stata ospitata nel Padiglione 4 ed ha visto la presenza di 54 aziende laziali.

Anche per questa Edizione, è stata confermata l’AGORA’ area dimostrativa (all’interno del Padiglione) per le sole aziende del settore artigianato, dove hanno avuto luogo le Dimostrazioni pratiche dei Mestieri,  seguite dal pubblico presente in fiera.

Per informazioni rivolgersi a:

Vai al menu della sezione

PLPL – Più Libri, più Liberi

Si è conclusa domenica 8 dicembre 2019, la XVIII edizione della Fiera Nazionale delle Piccola e Media editoria presso il Centro congressi La Nuvola.

Regione Lazio, Unioncamere Lazio e Camera di Commercio di Roma, nell’ambito della Convenzione sottoscritta per la partecipazione congiunta ad alcune Fiere a carattere internazionale, hanno promosso la partecipazione di imprese del Lazio dell’editoria in un’area dedicata nell’area Forum unitamente ad  un’area istituzionale.

PLPL è un appuntamento di primaria importanza, dedicato esclusivamente all’editoria indipendente, dove ogni anno circa 500 editori, provenienti da tutta Italia, presentano al pubblico le novità ed il proprio catalogo. Cinque giorni e oltre 600 eventi in cui è stato possibile incontrare gli autori, assistere a reading e performance musicali, ascoltare dibattiti sulle tematiche di settore.

 

Per informazioni rivolgersi a:

Per la Regione Lazio a Lazio Innova S.p.A. – Internazionalizzazione, Cluster & Studi:

Camera di Commercio di Roma – Area III Promozione e Sviluppo – Servizio Filiere produttive e Fiere:

Unioncamere Lazio – Area Promozione:

 

Tutta la modulistica è consultabile e scaricabile anche sui seguenti siti Istituzionali:

www.laziointernational.it

www.rm.camcom.it

 

Vai al menu della sezione

Sapori Segreti

Si è conclusa lunedì 2 dicembre la prima edizione di Sapori Segreti, l’evento più innovativo in materia di enogastronomia e turismo ospitato al Palazzo dei Congressi di Roma.

Alla manifestazione hanno partecipato oltre 70 espositori e 100 brand accomunati dalla grande attenzione per sostenibilità, tecnologia e creatività.

Vai al menu della sezione

New Space Economy

Si è conclusa giovedì 12 dicembre 2019 la prima edizione di NSE – New Space NSE | New Space Economy European Expo Forum, https://www.nseexpoforum.com in programma dal 10 al 12 dicembre presso la Fiera di Roma.

Regione Lazio, Unioncamere Lazio e Camera di Commercio di Roma, nell’ambito della Convenzione sottoscritta per la partecipazione congiunta ad alcune Fiera a carattere internazionale, hanno partecipato alla manifestazione con una qualificata selezione di imprese del territorio.

NSE è stato un appuntamento internazionale con focus sulla new space economy e le nuove frontiere dell’industria dello spazio, volto alla valorizzazione della filiera produttiva dell’Aerospazio e della Sicurezza anche in ambiti non convenzionali e in applicazioni e servizi che possono essere resi disponibili alla cittadinanza, all’economia, alla società utilizzando le informazioni prodotte dai sistemi spaziali.

Organizzato da Fondazione Amaldi e Fiera Roma, in collaborazione con Space Foundation e con il supporto della rete Enterprise Europe Network EEN e di ICE Agenzia, NSE Expo Forum si è articolato in tre giornate di lavoro nel corso delle quali è stato possibile conoscere gli scenari presenti e futuri dei settori industriali potenzialmente coinvolti nella new space economy. L’iniziativa ha offerto inoltre l’opportunità di incontrare e scambiare opinioni tra stakeholder industriali consolidati e realtà emergenti, PMI innovative, investitori, venture capitalist, startupper, università e centri di ricerca, agenzie spaziali e istituzioni con interessi nel settore Spazio, sia a livello internazionale, sia nazionale.

Per informazioni rivolgersi a:

 

Vai al menu della sezione

Io & Te Roma Wedding Show

Si è svolta dal 14 al 17 novembre u.s. presso Fiera di Roma, la prima edizione di  “Io & TE Roma Wedding Show”. Una manifestazione dedicata ai migliori professionisti del mondo del matrimonio, curata in ogni minimo dettaglio per offrire alle coppie di sposi una vera e propria esperienza con le nostre migliori aziende.

Per informazioni rivolgersi a:

Vai al menu della sezione

RO.ME Museum Exhibition 2019

Si è conclusa venerdì 29 novembre 2019 la seconda edizione di “RO.ME Museum Exhibition”, un appuntamento a carattere internazionale che si è rivolto ad un’audience di professionisti di musei, istituzioni e soggetti culturali, nel corso del quale ricercare opportunità di business e di networking.

Nell’ambito della Convenzione tra Regione Lazio, Unioncamere Lazio e Camera di Commercio di Roma per la partecipazione congiunta ad alcune manifestazioni fieristiche in programma presso la Fiera di Roma, è stata allestita un’area dedicata alle imprese del Lazio.

RO.ME Museum Exhibition rappresenta una piattaforma internazionale che offre un’occasione di incontro e di business tra gli stakeholder del settore, i musei, le principali istituzioni culturali italiane e internazionali, le aziende più innovative, e consente di promuovere un business matching con una qualificata platea di professionisti, buyer e rappresentanti istituzionali. Mediante conferenze, talks,  workshop e attività di business matching, su una superficie di oltre 7000 mq,  saranno promosse reti di collaborazione per la valorizzazione del patrimonio culturale e lo scambio di buone prassi.

Per informazioni rivolgersi a:

Tutta la modulistica è consultabile e scaricabile sui seguenti siti Istituzionali:

www.lazioinnova.it
www.laziointernational.it
www.rm.camcom.it
www.unioncamerelazio.it

Vai al menu della sezione

AF – L’artigiano in Fiera – Mostra Internazionale dell’Artigianato Fieramilano

Si è conclusa domenica 8 dicembre 2019  la 24 edizione di AF – L’Artigiano in Fiera Fieramilano 2019, appuntamento fieristico (business to consumer),  internazionale tra i più importanti, dedicato all’artigianato e alle piccole medie imprese.

Regione Lazio, Unioncamere Lazio e Camera di Commercio di Roma, nell’ambito della Convenzione siglata per la partecipazione congiunta ad alcune manifestazioni fieristiche, hanno partecipato alla manifestazione con una qualificata selezione di imprese del territorio.

La partecipazione del sistema Lazio all’appuntamento fieristico è stata strutturata con la finalità di valorizzare i settori dell’artigianato artistico e dell’enogastronomia promuovendo l’incontro con i mercati internazionali dove il prodotto italiano / laziale ha ancora grandi potenzialità di espansione in termini di Export.

 Per informazioni rivolgersi a:

 

 

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.