SMAU Milano 2021

Si svolgerà dal 12 al 13 ottobre 2021 in presenza presso la FieraMilanoCity, MiCo Lab. l’appuntamento internazionale e multiregionale SMAU Milano, piattaforma di riferimento per dialogare direttamente tra imprese e gli enti locali sui temi dell’innovazione dei sistemi produttivi, promossa da Regione Lazio, Unioncamere Lazio e Camera di Commercio di Roma nell’ambito della Convenzione per la partecipazione congiunta a manifestazioni fieristiche, con l’intento di sostenere il tessuto economico regionale.

È intenzione degli Enti organizzare uno spazio espositivo per ospitare gratuitamente una selezione di 10 startup e PMI innovative del settore, rappresentative delle migliori produzioni del Lazio, interessate ad uno sviluppo commerciale, anche su scala internazionale.

I settori merceologici ammessi sono:

  • Agrifood
  • Artificial Intelligence e IoT
  • Mobility
  • Life Science
  • Smart Manufacturing
  • Turismo e Cultura

Spazio espositivo

  • Disponibilità per ciascuna startup/PMI innovativa di uno spazio espositivo da 4 mq nell’area complessivamente dedicata all’ecosistema laziale
  • Desk e sgabello
  • Grafica personalizzata per il singolo soggetto,
  • Loghi di Regione Lazio, Lazio Innova e dei partner regionali.

Attività previste:

  • Servizio di assessment dedicato con la Direzione Smau, da organizzarsi prima dell’evento, per ricevere consigli e suggerimenti utili al fine di cogliere appieno le diverse opportunità che l’evento potrà fornire, trasferire obiettivi puntuali legati alla partecipazione e apprendere spunti importanti per il proprio business.
  • Coinvolgimento in una sessione speed pitching in cui presentare la propria attività ad un pubblico di imprenditori e decisori aziendali in funzione del target di imprese a cui ci si rivolge.
  • Possibilità di partecipare agli incontri one-to-one organizzati con gli operatori internazionali (abilitatori, investitori, corporate) nell’ambito di ItaliaRestartsUp, l’iniziativa che si svolge dentro SMAU Milano organizzata in collaborazione con ICE.
  • Visibilità nel sito smau.it con una pagina dedicata, riconducibile alla pagina di Regione Lazio, contenente la presentazione della propria attività, la descrizione dei propri servizi o prodotti e il tipo di partner e clienti che si stanno ricercando.
  • Visibilità nel sito presso tutti i preregistrati appartenenti al proprio settore di riferimento, mediante suggerimento alla visita e alla prenotazione di un incontro in Fiera presso lo stand attraverso la funzione “Richiedi un incontro”.
  • Disponibilità di illimitati inviti elettronici per proprie attività di invito a clienti o prospect, che possono beneficiare dell’ingresso gratuito alla Fiera utilizzando un codice invito offerto dalla singola startup. L’azienda, accedendo alla propria Area Riservata, potrà scaricare l’aggiornamento del database di tutti coloro che si sono registrati alla fiera utilizzando il proprio invito elettronico.
  • Presentazione della propria offerta di servizi attraverso l’inserimento negli Startup Safari, tour guidati della Fiera per settore di attività, nei quali i visitatori vengono accompagnati da apposito personale preparato da SMAU, per scoprire e incontrare l’offerta di innovazione dedicata al proprio settore di appartenenza. Al termine della manifestazione ogni startup riceve le anagrafiche profilate delle imprese che hanno visitato il proprio stand grazie agli Startup Safari, per essere certi di non lasciarsi sfuggire nessuna opportunità di incontro con i propri potenziali clienti.
  • Trasferimento a fine manifestazione ad ogni startup del database profilato dei visitatori che hanno dichiarato di essere interessati alla loro offerta e quello dei visitatori che hanno utilizzato l’invito elettronico offerto dall’espositore.

Misura straordinaria Emergenza Covid 19

Nel caso in cui alcune o tutte le attività previste dal programma fieristico non dovessero potersi svolgere in modalità fisica, a causa delle limitazioni dettate dalla situazione sanitaria, potranno essere convertite in formato digitale.

Considerate l’eccezionalità del momento e la volontà degli Enti promotori della Convenzione di venire ancora di più incontro alle esigenze delle imprese selezionate in collettiva, la partecipazione alla manifestazione è gratuita, fermo restando che rimangono a carico delle aziende le spese relative ad ogni ulteriore servizio extra di personalizzazione richiesto dalle aziende medesime, le spese di viaggio e di alloggio.

Si informa che, ai fini del contenimento della diffusione del virus SARS-COV-2, le attività fieristiche di cui all’art. 7, comma 1, del decreto-legge 22 aprile 2021, n. 52, saranno svolte nel rispetto del «Protocollo AEFI di regolamentazione per il contenimento della diffusione del COVID-19 nelle manifestazioni e negli eventi fieristici», che costituisce parte integrante dell’ordinanza 28 maggio 2021 del Ministero della Salute, e, in coerenza con le raccomandazioni contenute nel verbale n. 18 del 14 maggio 2021 del Comitato tecnico scientifico.

Modalità di presentazione della domanda di partecipazione

Le aziende interessate a partecipare alla collettiva regionale dovranno effettuare la registrazione entro e non oltre il 27 agosto 2021 al seguente link.

Condizioni di ammissibilità

  • Avere una sede legale, amministrativa, operativa o almeno un’unità locale nel territorio del Lazio.
  • Linee di sviluppo tecnologiche di sviluppo coerenti con i temi dell’evento.
  • Essere regolarmente iscritti al Registro Imprese di una delle Camere di Commercio del Lazio e in regola, al momento della presentazione della domanda o comunque entro i termini di chiusura della call, con il pagamento del diritto annuale e con la dichiarazione dell’attività esercitata.

Sono escluse dalla partecipazione le imprese morose nei confronti degli organizzatori per somme relative a precedenti manifestazioni, ovvero morose nei confronti di altri organismi in collaborazione con i quali gli organizzatori promuovono le iniziative.

Valutazione delle candidature

Le candidature pervenute dalle startup e PMI innovative, in possesso dei requisiti richiesti, saranno valutate da un comitato congiunto composto di un Comitato tecnico composto dai rappresentanti dei tre Enti promotori e SMAU, assegnando un punteggio per ciascuno dei seguenti elementi (tra parentesi indicato il peso percentuale di ciascun criterio):

  • contenuto innovativo del prodotto o servizio (30%);
  • prodotto o servizio b2b o, se b2c, con interesse a partnership industriali (20%);
  • disponibilità di referenze (clienti o PoC già realizzati) o, in alternativa, avere nella compagine sociale un’impresa già consolidata o in alternativa essere stati oggetto di un investimento da parte di un investitore privato di almeno 500k euro (30%);
  • prodotto o servizio già industrializzato e pronto per il mercato (20%).

In caso di parità di posizionamento, si darà priorità all’ordine di arrivo delle domande.

Sarà comunque predisposta una graduatoria delle domande ammesse alla quale si attingerà qualora si dovessero registrare delle rinunce.

Comunicazione di ammissione

Le imprese ammesse riceveranno, successivamente, apposita comunicazione riguardo alle modalità di organizzazione e gestione del proprio stand e saranno invitate a confermare la propria partecipazione secondo i termini e le modalità contenute nella stessa. Il mancato rispetto dei termini comporterà l’esclusione dell’azienda. La mancata partecipazione senza giustificato motivo potrebbe essere causa di esclusione dell’impresa ad iniziative future organizzate da Regione Lazio, Unioncamere Lazio e Camera di Commercio di Roma.

Gli Enti si riservano la possibilità, qualora le circostanze lo consentano, di riaprire i termini di presentazione delle manifestazioni di interesse dandone opportuna diffusione sui rispettivi siti istituzionali e su tutti i canali di comunicazione utilizzati per promuovere le iniziative.

Si segnala, inoltre, che la suddetta manifestazione di interesse non vincola gli Enti promotori che si riservano, in qualsiasi momento, di poter annullare, qualora le circostanze lo richiedessero, l’organizzazione della collettiva regionale alla Fiera in oggetto.

Aiuto “de minimis”

Si comunica che le spese che sosterranno gli organizzatori per la vostra partecipazione all’iniziativa in oggetto, saranno da considerarsi quale “Aiuto in Regime De Minimis” sulla base del Regolamento UE n. 1407/2013 della Commissione Europea del 18 dicembre 2013, relativo all’applicazione degli articoli 107 e 108 del Trattato sul funzionamento dell’Unione Europea agli aiuti di importanza minore (de minimis), pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea L 352 del 24 dicembre 2013.

A seguito dell’obbligo di consultazione preventiva e di implementazione del Registro Nazionale degli Aiuti di Stato, di cui al Regolamento MISE n. 115 del 31 maggio 2017, gli importi relativi alle agevolazioni concesse verranno conseguentemente inseriti nel suddetto Registro, fino ad un importo massimo di € 3.000,00 (tremila/00) per azienda.

Come previsto dall’art. 3 par. 7 dello stesso Regolamento, qualora la concessione di nuovi aiuti de minimis comporti il superamento dei massimali previsti, nessuna delle nuove misure di aiuto può beneficiare del Regolamento.

Si ricorda che l’importo massimo delle agevolazioni in regime “de minimis” che possono essere concesse ad una medesima impresa in un triennio (l’esercizio finanziario in corso e i due precedenti), senza la preventiva notifica ed autorizzazione da parte della Commissione Europea e senza che ciò possa pregiudicare le condizioni di concorrenza tra le imprese, è pari a € 200.000,00.

In caso di superamento delle soglie predette, l’agevolazione suindicata non potrà essere concessa, neppure per la parte che non superi detti massimali.

Si fa presente che ciascuna impresa può monitorare l’importo delle agevolazioni in regime “de minimis” di cui ha beneficiato a far data dal 12 agosto 2017, sul sito del Registro Nazionale degli Aiuti di Stato nella sezione Trasparenza al seguente link.

NB: in caso di rinuncia a partecipare a meno di una settimana dall’inizio della manifestazione, l’importo relativo al de minimis sarà comunque attribuito.

PRIVACY

I dati forniti saranno trattati dagli organizzatori in osservanza di quanto disposto dal Regolamento UE 679/2016 sulla protezione dei dati personali.

 Per informazioni rivolgersi a:

Tutta la modulistica è consultabile e scaricabile sui seguenti siti Istituzionali:

www.laziointernational.it
www.rm.camcom.it
www.unioncamerelazio.it

  
Per informazioni
ESPRIMI UNA VALUTAZIONE SU QUESTA PAGINA

Aiutaci a migliorare il sito esprimendo una valutazione su quanto ti è stata utile questa pagina. Passa il mouse sulla sagoma del lgo ed esprimi la tua valutazione. 1 "per nulla utile", 5 "molto utile".

12345
Loading...
SMAU Milano 2021
Approfondimenti

Tutte le Mostre, Fiere e Missioni